Design for food

FullSizeRender_1

Design for Habitat vuol dire prestare attenzione a tutte le attività che si svolgono in ambiente domestico; per questo motivo abbiamo deciso di approfondire le tematiche che riguardano il mondo del cibo.

 

 

Come mangiare, cosa mangiare e dove mangiare sono interrogativi che bisogna porsi per riuscire realizzare un ambiente sano e positivo per l’individuo.

La socialità del nucleo familiare che si sviluppa in ambiente domestico si basa principalmente sul momento dedicato alla preparazione e consumo del cibo. La nostra tradizione culturale vede questo momento come fulcro di relazioni interpersonali e convivialità, pertanto, una particolare attenzione deve essere posta a tutto quello che accade prima, dopo e durante la preparazione del cibo.

Un ambiente progettato ad hoc può favorire la praticità nel cucinare, incrementando la voglia di preparare cibi sani, condivedendone l’esperienza con altre persone o vivendo un momento privato di relax.

Design for Technologies

In una casa concepita come luogo di benessere, la tecnologia assume la funzione di agevolare, migliorare ed alleggerire la vita di tutti i giorni.

La componente tecnologica delle abitazioni si sta evolvendo, andando verso una fusione totale con l’ambiente domestico; i componenti quali elettrodomestici e corpi illuminanti devono essere scelti (e posizionati) in modo da garantire il benessere.

Un ambiente studiato in modo corretto deve prevedere l’utilizzo della tecnologia al fine di ottimizzare il confort visivo, acustico, olfattivo e termico oltre ad avere caratteristiche che agevolino l’utilizzo di apparecchi per la preparazione salutare dei cibi e la pulizia con “minor sforzo – massimo risultato”.

Indagini di mercato periodiche e frequenti permettono di individuare prodotti utili a tale scopo e di aggiornarsi in un campo in continua e velocissima evoluzione.